Lombardia - Coronavirus, USB chiede il rispetto delle regole e attenzione per chi non si reca al lavoro

Milano -

Nella nota inviata alle Direzioni Regionali della Lombardia di Entrate, Dogane e Monopoli, come USB, abbiamo chiesto il rispetto delle regole emanate dal Minstero della Salute e di tenere in debita considerazione la non imputabilità della scelta in capo alla lavoratrice o al lavoratore di non potersi recare al lavoro perchè ha i figli a casa a causa della chiusura delle scuole o perchè deve utilizzare mezzi di trasporto troppo affollati.

Crediamo e pretendiamo che la salute di lavoratori e cittadini sia al primo posto rispetto alle esigenze delle Agenzie.

Allegata la nota inviata alle Direzioni Regionali

USB PI Agenzie Fiscali Lombardia

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati