Lombardia - Entrate, oltre la beffa il danno

Milano -

L’Amministrazione, a distanza di quasi un anno dalla sentenza della Corte di Appello di Milano, senza aver mai trattato l’argomento in occasione dei tanti incontri sindacali che si sono svolti un quest’ultimo anno, ci ha portato a conoscenza che a breve verranno notificati ai lavoratori dell’area Milano, le richieste di addebito di somme indebitamente percepite relative al FPS degli anni 2003, 2004 e 2005.

 

La restituzione riguardera un migliaio di lavoratori che nei tre anni dovranno restituire quasi un milione di euro.

 

Le OO.SS. tutte, allibite dalla notizia, hanno con forza gridato allo scandalo, facendo osservare e rilevando ulteriori aberrazioni.

 

Oltre alle modalità e la tardiva informativa, si è appreso che l’Avvocatura dello Stato, che già aveva dato prova della sua “professionalità” in sede di giudizio, interessata per l’eventuale appello, ha dato parere negativo, sembrerebbe (non ci è stato fornito ancora copia del parere) con la seguente motivazione: “ non è economicamente conveniente […], l’operazione è a costo zero per l’Amministrazione”.

 

Nei prossimi giorni sarà convocata un assemblea dei lavoratori per decidere i percorsi da intraprendere.

 

Scarica il comunicato unitario in fondo alla pagina

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni