Marche - Entrate, l'urgenza non giustifica la prepotenza. RdB protesta e chiede un incontro.

Fabriano -

Il carattere d'urgenza imposto da un evento sismico avvenuto non un mese ma ben dodici anni fa, è stato ritenuto dalla DR Marche ragione sufficiente per ignorare tutte le regole che governano le relazioni sindacali.

Mobilità territoriale, apertura straordinaria nella giornata di sabato, prolungamento dell'orario di lavoro e di servizio, tutto senza un confronto preventivo e un'adeguata informazione.

Dobbiamo prepararci a vivere il nostro lavoro quotidiano come se fosse... sempre terremoto?

 

Leggi tutto e scarica la lettera RdB e i provvedimenti dell'amministrazione in fondo alla pagina.

 


Fabriano, 13 giugno 2009

Alla Direzione regionale Marche - Direttore regionale

All’Ufficio Risorse Umane – Relazioni sindacali

Al Direttore dell’Ufficio locale di Fabriano

Ai Direttori degli Uffici locali di Fano, Tolentino, Jesi, Camerino

Loro sedi

Oggetto: Provvedimenti prot. 21746 e 21812/2009. Richiesta incontro.

La scrivente O.S. esprime forte perplessità circa i provvedimenti citati in oggetto emessi da codesta Direzione regionale e conseguentemente dagli Uffici locali in indirizzo, in assenza totale di relazioni sindacali.

Il carattere di “urgenza” di tali provvedimenti, che riguardano - vale la pena ricordarlo - il sisma che colpi' la nostra Regione nel 1997, non giustifica la violazione del corretto sistema delle relazioni sindacali.

Con tali provvedimenti, emessi appena il giorno dopo l’invio di un’informativa alle OO.SS., si stabilisce per piu' giorni il prolungamento dell'orario di servizio e di apertura al pubblico degli indicati Uffici locali; inoltre si è disposta l’apertura straordinaria dell’Ufficio di Fabriano per la giornata di sabato 13 giugno 2009 e altresì il temporaneo distacco di alcuni dipendenti presso tale Ufficio.

Tali provvedimenti hanno inciso, com'e' ovvio, sia sull’organizzazione del lavoro sia sulla distribuzione dei carichi di lavoro. Ciò comportava l'attivazione della concertazione di cui all’art. 6 del CCNL, di fatto impedita dalla mancata informazione da parte degli Uffici che ne avevano l'obbligo.

Né d'altra parte è stata data informazione alla scrivente sui criteri con cui saranno erogati i servizi nella giornata di sabato, e quali effetti ne scaturiranno per i lavoratori coinvolti.

Nel condannare l'accaduto si chiede urgente convocazione del tavolo negoziale presso codesta Direzione regionale.

Si resta in attesa di riscontro.

Distinti saluti.

Esecutivo regionale RdB/CUB Agenzie Fiscali – Marche, Crescenzo Papale

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni