Mobilità nazionale: USB chiede lo scorrimento della graduatoria e una verifica dei criteri dell'accordo

Roma -

La scrivente organizzazione sindacale chiede di avviare il confronto negoziale sulla definizione di una nuova procedura di mobilità volontaria nazionale, tenendo conto delle considerazioni emerse in occasione della sottoscrizione dell'ultimo accordo, allorché si ritenne comunemente opportuna una rivisitazione dei criteri e dell'impianto.

Si ritiene infatti di dover procedere a una verifica dell'attuale meccanismo, basato sullo scorrimento a seguito delle rinunce, poiché esso ha determinato talune rigidità che nei fatti hanno ridimensionato sistematicamente gli effetti numerici definiti negli accordi.

Con l'occasione si sollecita l'amministrazione ad avviare lo scorrimento della graduatoria nazionale di mobilità volontaria, stante il blocco della stessa ormai da svariati mesi.

Cogliamo l'occasione per augurare buon lavoro.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati