News breve ADM: Riunione del 27 ottobre - L’agenzia prende ancora tempo quando tempo non c’è

Roma -

Con l’appoggio di Cigl, Cisl e Uil, l’amministrazione non ha accettato di integrare l’odg della riunione di oggi con il lavoro agile, come USB aveva formalmente richiesto con una nota inviata lunedì scorso, rimandando la discussione alla settimana prossima nonostante il rientro generalizzato di tutti i lavoratori dal 2 novembre sia ormai imminente.

La tattica dilatoria per arrivare fino a dicembre, ovvero fino alla fine dello stato di emergenza, senza utilizzare il lavoro agile (neppure con le condizionalità stabilite dal nuovo contesto normativo) come strumento di prevenzione del contagio è tanto evidente quanto irresponsabile.

Analogo atteggiamento dilatorio è stato tenuto dall’amministrazione e da Cgil, Cisl Uil sugli sviluppi economici. Entrambe non hanno voluto siglare un’intesa per avviare da subito un nuovo ciclo di progressioni economiche, nonostante la disponibilità di risorse nel Fondo, rimandando ancora nel tempo un istituto che con molta probabilità verrà radicalmente cambiato dal nuovo CCNL.

Seguirà un comunicato con cui torneremo su questi argomenti in maniera più approfondita.

USB PI Agenzie Fiscali

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati