Oltre il Contratto: raccolta firme Scala Mobile a Genova

Genova -

La situazione è delicata. Dopo 29 mesi siamo ancora senza contratto e l’ipotesi di contratto firmata a gennaio non è il contratto che volevamo.

Ricordiamo che quel contratto non ci da 116 euro medi procapite, ma, per l’intero periodo scoperto (dal 1 gennaio 2004, al 31 maggio 2006), arretrati per poco più di mille euro.
 

Ricordiamo che quel contratto non elimina la “tassa sulla malattia”, cosa su cui, a parole, tutti eravamo d’accordo.

Nonostante questo dai posti di lavoro si alza, giustamente, una voce di protesta. 

Lavoratrici e lavoratori sono stufi di essere presi per i fondelli.

Sono stufi di aspettare anni per avere i rinnovi contrattuali… stufi di dover fare quattro/cinque scioperi per avere un rinnovo contrattuale… stufi di dover attivare mobilitazione per “spingere” ogni passaggio “formale” del processo di approvazione dei contratti…

Ma il sistema contrattuale vigente fa si che lavoratrici e lavoratori siano sottoposti a ricatto e finiscano col doversi “accontentare” di un qualsiasi contratto. Ogni contratto così rischia di diventare un passo indietro, nei diritti e dal punto di vista economico. 

Il sistema contrattuale è talmente distorto che molti ritengono utile oggi mobilitarsi per ottenere un contratto purchè sia…

Pur comprendendo la necessità (anche nostra in quanto lavoratori) di vedersi riconosciuti gli arretrati ed un, seppur insufficiente, scatto salariale, le RdB, coerentemente con quanto fatto fin’ora, non possono farsi parte attiva nell’organizzazione di proteste che abbiano obiettivi al ribasso…  obiettivi che assecondano la distorsione del sistema…

La nostra risposta, l’unica vera risposta che riteniamo possibile in questo momento, è quella di lottare per modificare il sistema contrattuale, per sottrarre lavoratrici e lavoratori dal ricatto salariale a cui oggi sono sottoposti.

Solo ritornando alla “scala mobile” possiamo affrancarci. 

Per questo, dopo le centinaia di firme già raccolte in Direzione Regionale e negli Uffici Doganali, abbiamo organizzato raccolte di firme anche negli altri uffici di Genova:

Ufficio Locale Entrate Genova 3 - 8 giugno (dalle ore 8 alle ore 10,30)

Ufficio Locale Entrate Genova 1 – 8 giugno (dalle ore 11 alle ore 14)

Ufficio Provinciale Territorio Genova – 15 giugno (dalle ore 8 alle ore 10,30)

Ufficio Locale Entrate Genova 2 – 15 giugno (dalle ore 12 alle ore 15)

Firmate numerosi. E’ la miglior risposta che possiamo dare al contratto che non arriva.

 


  Scrivici : In posta elettronica oppure Attraverso la rete intranet

Per ricevere in posta elettronica documenti e comunicazioni :iscriviti alla Mailing List


 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni