Piacenza. Entrate. In lotta fino (ed oltre) il 16 gennaio

Piacenza -

I lavoratori dell’Agenzia delle entrate di Piacenza il giorno 9 gennaio hanno ripreso lo stato di agitazione e riuniti in assemblea decidono di proseguire con assemblee in orari e giorni decisi di volta in volta.

-Ritengono efficace e appoggiano l’iniziativa di mobilitazione in occasione dell’inaugurazione del Polo Formativo di Marghera.

-Aderiscono ai presidi del 16/01 davanti alle Prefetture e organizzano unitamente ai lavoratori dell’Agenzia del Territorio di Piacenza, dell’Agenzia delle Entrate di Fiorenzuola e delle Dogane, un presidio davanti alla Prefettura di Piacenza chiedendo un incontro con il Prefetto e avvisando stampa e tv locali.

-Considerato che è indispensabile trovare iniziative che creino attenzione sulla vertenza contrattuale a livello nazionale stante la completa indifferenza della stampa e delle televisioni nazionali, lanciano a tutti gli uffici, unitamente ai suddetti colleghi, le seguenti iniziative:

1) Attraversamento o blocco delle principali arterie stradali cittadine da effettuarsi contemporaneamente in tutti gli uffici d’Italia nello stesso giorno e alla stessa ora (si pensava al 20 gennaio alle ore 10.00).

2) Manifestazioni di tutti gli uffici interessati dal passaggio della fiaccola olimpica (il percorso della fiaccola si trova sul sito “viaggio della fiamma olimpica”  - stampare il percorso dettagliato e non solo la partenza e l’arrivo giornaliero).

Affinché queste iniziative riescano occorre anche l’appoggio delle organizzazioni sindacali, pertanto chiedono l’intervento di tutte le sigle sindacali affinché diffondano capillarmente le iniziative.   

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni