Piemonte - Entrate, aree bici presso gli uffici. USB scrive alla Dr e a tutte le Dp

Torino -

Su sollecito di colleghe e colleghi USB ha scritto alla DR, al Mobility Manager e alle DP del Piemonte per la predisposizione di aree bici presso tutti gli uffici. Di seguito la richiesta.


Alla Direzione Regionale Piemonte
Agenzia delle Entrate

Al Mobility Manager presso la DR Piemonte

e   p.c.
A tutte le Direzioni Provinciali del Piemonte
Agenzia delle Entrate

All'Ufficio Provinciale del Territorio di  Torino
Agenzia delle Entrate

Al SAM Torino
Agenzia Entrate
  

  
Oggetto: Mobilità “alternativa”,  sostenibile e sicura: aree bici presso gli Uffici

        La scrivente O.S. è convinta sostenitrice di un sistema di mobilità urbana sostenibile, dal punto di vista della riduzione dell’impatto ambientale, economico e sociale per la collettività e gli individui.

In tal senso crediamo che le Amministrazioni pubbliche debbano essere i principali responsabili della promozione e dell’organizzazione della mobilità sostenibile, con un approccio integrato tra Istituzioni, in grado di gestire in maniera organica gli interventi che comportano trasformazione del territorio e rimodulazione delle modalità di spostamento. Tra gli interventi che riteniamo più urgenti figurano il rafforzamento del servizio pubblico locale, la necessità di forme di integrazione tariffaria, il sostegno a forme di mobilità “alternativa”, piani di mobilità casa-lavoro.  

Nella fase attuale il mancato rafforzamento del trasporto pubblico locale testimonia, tuttavia, la sovrapposizione perversa tra emergenza climatica e stato pandemico. La carenza di investimenti in tale settore fa sì che il mezzo pubblico risulti spesso non adeguato alla gestione dell’emergenza sanitaria in atto, soprattutto in ambito di spostamenti casa-lavoro. Pertanto, affinché l’automobile privata (il mezzo più impattante per collettività e bilanci familiari) non diventi in modo surrettizio l’unica opzione per la mobilità in sicurezza, si ritiene indispensabile il sostegno a tutte le forme di mobilità “alternativa”. In tal senso dovranno collaborare tutti tutti i Datori di Lavoro pubblici.

Si sollecita pertanto codesta Amministrazione affinché attivi tutte le procedure necessarie alla promozione della mobilità alternativa, non solo in un’ottica di sensibilizzazione,  ma con un approccio teso al raggiungimento di obiettivi concreti, in tempi brevi, in tema di sicurezza degli spostamenti e sostenibilità ambientale.

Nello specifico, tenuto conto delle esigenze manifestate dal personale, si chiede di predisporre apposite aree biciclette/monopattini presso tutti gli Uffici dell’Agenzia dell’Entrate del Piemonte. Si chiede, inoltre, di permettere ai dipendenti di custodire in ufficio le proprie biciclette o monopattini pieghevoli.
Si resta in attesa di riscontro. Disponibili fin da subito ad eventuale confronto.
Cordiali saluti
 
Torino, 15/12/2020

USB PI Agenzie Fiscali Piemonte

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati