Piemonte - Entrate, contro la chiusura di Novi Lugure USB scrive alla Dr

Torino -

Appena appresa la notizia della chiusura di novi Ligure dai giornali locali USB scrive la seguente richiesta urgente d'incontro alla Direzione Regionale:

 

"Da un articolo della Stampa (cronaca di Alessandria) del 26 febbraio 2013, riportato sulla rassegna stampa regionale dell’Agenzia Entrate, la scrivente organizzazione sindacale ha appreso che l’ufficio dell’Agenzia delle Entrate di Novi Ligure risulta essere in una lista nazionale di Uffici da chiudere entro la fine dell’anno.

 

In Piemonte, le informazioni precedentemente diffuse dall’Amministrazione (chiusura di sei uffici territoriali – anche se momentaneamente sospesa) e le notizie che continuano ad arrivare , hanno creato e continuano a diffondere una situazione di incertezza e demotivazione tra tutti i lavoratori ed è inderogabile fare ulteriore chiarezza a livello Regionale su quali sono i reali obiettivi di codesta Direzione Regionale.

 

Abbiamo già espresso forti critiche e dissenso sul piano di ridimensionamento delle strutture territoriali dell’Agenzia Entrate, che oltre ad avere conseguenze negative sia per le lavoratrici e i lavoratori direttamente coinvolti, ha una ricaduta negativa anche per i cittadini e vogliamo mantenere viva la contrarietà ad un progetto che riteniamo negativo e che ci preoccupa possa andare avanti in assenza di confronto.

 

Si chiede pertanto una convocazione urgente per poter acquisire elementi conoscitivi riguardanti l’ufficio di Novi Ligure (o eventuali smentite) ed elementi ulteriori e completi sul piano di ridimensionamento degli uffici nella Regione Piemonte."

 

Scarica la lettera inviata alla DrE in fondo alla pagina.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni