Piemonte, Entrate: nuovo caso di positività al covid-19 presso la Dp di Novara, USB scrive con urgenza alla direzione: "evitare il rischio di focolai"

Novara -

Pubblichiamo la Nota urgente inviata quest'oggi da USB alla Direzione Provinciale di Novara:

 

Alla Direttrice

della Direzione Provinciale di Novara

dell’Agenzia delle Entrate

 

Oggetto : richiesta informativa urgente su sicurezza del lavoro presso DP di  Novara

 Con la presente la scrivente O.S. chiede di essere notiziata in merito a quanto di seguito esposto, su materia attinente la sicurezza nei luoghi di lavoro in rapporto alle misure di contenimento per il COVID-19.

In data odierna la O.S. scrivente  è stata portata a conoscenza, da personale in servizio presso la DP di Novara e dalla locale RLS,   di un nuovo caso di positività al COVID-19 verificatosi  presso la DP (ns. precedente nota del 18 novembre 2021), e di sanificazione straordinaria prevista per la giornata   di domani 20 novembre 2021.

In assenza di specifiche comunicazioni alle OO.SS. territoriali, se ne chiede pertanto conferma, unitamente alla specifica delle azioni preventive e contenitive che codesta Direzione  intende porre in essere (tracciamento dei contatti, tamponi e test, autorizzazione dello smartworking, ecc.). Nel merito riteniamo che l’informativa sia strumento utile  alla Parte Sindacale per poter svolgere al meglio le proprie prerogative sindacali.

Dalle informazioni sinora apprese, risulterebbe che il nuovo caso di positività sia soggetto inquadrato per servizio presso medesima area aziendale del precedente caso di positività (di cui a ns. nota del 18 novembre). Risulterebbe, inoltre, che per funzione operativa svolta dal soggetto, potrebbero essersi verificati “contatti” stretti, o meno, con personale inquadrato anche presso altre aree dell’Ufficio. Utile aggiungere che, al di là dei piani di tracciamento dei contatti, il personale usufruisce di aree e spazi comuni.

In attesa di riscontro da parte di Codesta Direzione, la scrivente chiede di porre in essere le seguenti ulteriori misure oltre quanto già appreso per le vie brevi dal personale:

  • chiusura dell’Ufficio e allontanamento di tutto il personale già dalla giornata odierna.
  • Effettuare la sanificazione straordinaria in tutte le aree dell’Ufficio, compreso ascensore, bagni e tutti gli spazi comuni. Nel merito si chiede fin da subito, la trasmissione di certificazione di avvenuta sanificazione da parte della società incaricata.
  • In ottica cautelativa, e al fine di supportare e non vanificare le attività di tracciamento e di screening da porre in essere (test e tamponi), si chiede di autorizzare per tutta la prossima settimana l’utilizzo massivo dello smartworking quale strumento atto a prevenire l’insorgere di possibili focolai da COVID-19 sul luogo di lavoro (Non solo per i “contatti” attualmente individuati, quindi, tenuto conto di quanto descritto in premessa in merito alla possibilità di “contatti” diffusi).
  • Si chiede, sempre in ottica cautelativa, in ambito non solo lavorativo ma anche cittadino, di  limitare la presenza in ufficio alle sole funzioni ritenute estremamente essenziali (con utilizzo di solo personale volontario), unitamente alla chiusura della struttura al pubblico, fino all’avvenuto accertamento dell’assenza di focolai presso l’Ufficio.

Si resta in attesa di riscontro.

Cordiali saluti

USB -  P.I. Agenzie fiscali Piemonte

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati