Piemonte, Entrate: ridurre le presenze in ufficio e rotazioni presso i front-office: USB chiede l'attivazione del tavolo permanente sulla sicurezza presso la DR

Torino -

Pubblichiamo la richiesta inviata da USB P.I. Agenzie Fiscali alla DR Piemonte:

Alla Direzione Regionale del Piemonte

dell’Agenzia delle Entrate

Ai Referenti delle Relazioni Sindacali

presso la DR Piemonte

Oggetto: Richiesta convocazione Tavolo Permanente sulla Sicurezza presso la DR Piemonte

La scrivente Organizzazione Sindacale,

premesso che,

 in data 23 novembre 2021 è stato sottoscritto l’Accordo per l’adeguamento delle misure di prevenzione e sicurezza dei dipendenti dell’Agenzia delle Entrate in ordine all’emergenza sanitaria da COVID-19, al fine di garantire adeguate condizioni di salubrità e sicurezza degli ambienti di lavoro e di accesso al pubblico, nonché consolidare le misure di contenimento della diffusione del contagio e aggiornarle in base all’andamento epidemiologico;

con la Direttiva prot. n. 0001690 del 04 gennaio 2022 la Divisione Risorse dell’Agenzia delle Entrate, consapevole della preoccupante recrudescenza dei contagi anche tra i dipendenti dell’Agenzia, ha dato indicazione a tutti i Datori di lavoro di disporre la riduzione delle presenze in ufficio allo scopo di assicurare la sicurezza dei Lavoratori, con la possibilità di programmare lo svolgimento delle prestazioni in modalità agile per periodi anche superiori al mese;

con successiva Circolare del 05 gennaio 2022, a firma del Ministro per la pubblica amministrazione e del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, viene sancita la possibilità per ogni amministrazione di programmare il lavoro agile, con rotazione del personale anche plurimensile e con ampia flessibilità, modulandolo sulla base dell’andamento dei trend epidemiologici, tenuto conto che la prevalenza del lavoro in presenza potrà essere raggiunta nella media della programmazione plurimensile;

con Nota del 07 gennaio 2022 la scrivente USB chiedeva a tutti gli Uffici, in qualità di  Datori di lavoro responsabili della sicurezza nei luoghi di lavoro e della tutela della salute di dare attuazione, fin da subito, alle indicazioni sopra citate, limitando la presenza del personale nei luoghi di lavoro alle sole attività essenziali da rendere in presenza al fine di ridurre, in questa delicatissima fase, l'esposizione a rischio dei lavoratori;

considerato che,

alcune Direzioni Provinciali hanno adottato provvedimenti con cui hanno disposto la riduzione del personale in presenza sospendendo i calendari di rientro per il mese di gennaio, mentre  altre hanno dato istruzioni in tal senso ai responsabili di struttura;

sebbene le misure citate abbiano consentito una riduzione della percentuale complessiva di presenza negli uffici, si sottolinea come per gli Uffici Territoriali (in particolare per gli operatori di front-office, e per gli UU.TT. periferici che più soffrono la carenza di personale), non siano state adottate ovunque misure idonee a ridurre sensibilmente le presenze in ufficio e garantire rotazioni adeguate al personale dei front-office;

CHIEDE

 la convocazione urgente del  Tavolo Permanente sulla Sicurezza presso la DR Piemonte, ritenendo necessaria l’adozione di provvedimenti uniformi per tutte le DP e provvedimenti incisivi per ridurre le presenze presso gli Uffici Territoriali e garantire rotazioni al personale dei front-office.

Distinti Saluti

Torino, 14 gennaio 2022 

USB P.I. Agenzie Fiscali Piemonte

Antonello DE VITO – Felice LANNI

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati