Piemonte - Entrate: USB scrive alla dp I su riorganizzazione aree controllo e bando posizioni ex. art.18

Torino -

Pubblichiamo la richiesta che USB ha inviato alla DPI di Torino:

 

Al  Direttore della  Direzione Provinciale I di Torino
dell’Agenzia delle Entrate

 

Oggetto: riorganizzazione Ufficio Controlli e sondaggio tra il personale

 

Con la presente la scrivente O.S. intende rappresentare quanto segue in merito a  Vs. comunicazione del 07 giugno  avente ad oggetto un “Sondaggio riorganizzazione Ufficio Controlli”.

Nella citata comunicazione la DPI, facendo seguito a provvedimento del 25 maggio del Direttore dell’Agenzia delle Entrate relativo al conferimento di posizioni organizzative ex art. 18, ha annunciato alle OO.SS. e al personale una riorganizzazione dell’attuale assetto dei team delle tre aree controllo. Pertanto al fine di predisporre il nuovo assetto organizzativo è stato chiesto  ai Colleghi in servizio presso l’Ufficio Controlli – Area Medie Dimensioni – Area Imprese Minori – Area Persone fisiche, Lavoratori autonomi ed Enti non commerciali - di manifestare entro il prossimo 14 giugno la  disponibilità ad essere assegnati ad un’area diversa da quella di attuale appartenenza. La Direzione Provinciale si è infine riservata di valutare le disponibilità pervenute, fermo restando la possibilità di procedere comunque alla riorganizzazione anche in assenza di disponibilità espresse.

Con successiva pubblicazione dei bandi di interpello per le P.O. (prot. 0095705 del 07/06/2021) abbiamo appreso che le posizioni previste corrispondono a n. 2 per l’Area Medie Dimensioni, n. 4 per l’Area Imprese Minori, n. 2 per l’Area Persone Fisiche Lavoratori autonomi ed Enti non commerciali.

Tenuto conto di quanto sopra, come USB Le chiediamo di essere portati a conoscenza dell’attuale composizione numerica delle singole aree considerate (compreso il numero di Colleghi in part-time), unitamente alla futura composizione numerica delle medesime (compreso il numero di Colleghi in part-time) prevista dall’annunciata riorganizzazione.

Si chiede di comprendere, quindi, se tale riorganizzazione sia finalizzata alla mera costituzione delle posizioni organizzative o risponda a  corrispondenti esigenze di budget. Tale richiesta si rende necessaria poiché, sulla base di quanto comunicatoci, tenuto conto di spostamenti che potrebbero prescindere dalla volontarietà del personale (modalità che crediamo debba essere evitata), come O.S. vorremmo avere tutti gli elementi per valutare l’impatto che tali misure avranno sulle professionalità, sul benessere organizzativo e sulla riorganizzazione dei carichi di lavoro.

Disponibili fin da subito ad eventuale confronto.

In attesa di riscontro Le porgiamo  Cordiali saluti

USB P.I. – Agenzie Fiscali Piemonte

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati