Piemonte - Entrate, USB SCRIVE ALLA DPI DI TORINO PER IL PIANO ASSENZE ESTIVO

Torino -

Pubblichiamo la nota inviata da USB alla DPI di Torino:

Al  Direttore della  Direzione Provinciale I di Torino
dell’Agenzia delle Entrate


Oggetto: richiesta in merito a “piano assenze 14 giugno-30 settembre 2021”

Con la presente la scrivente O.S. intende rappresentare quanto segue in merito alla richiesta di presentazione del piano assenze estivo (14 giugno - 30 settembre 2021) per il personale della DPI di Torino, con riferimento a comunicazione prot. 0081891 del 12/05/2021.

- La citata nota fissa nel prossimo 09 giugno la scadenza entro la quale far pervenire i piani assenze alle segreterie di appartenenza delle diverse strutture della DP, cui seguirà successivo inoltro all’Area Gestione Risorse entro il 10/06/2021.  La scrivente O.S. rileva, tuttavia, come al personale di talune articolazioni sia pervenuta richiesta di presentare il piano assenze con eccessivo anticipo rispetto le scadenze individuate dalla DP. In alcuni casi, ad es.,  “entro e non oltre il 28 maggio”.  
Nel merito si chiede pertanto di garantire a tutto il personale della DP la medesima scadenza per la presentazione del piano assenze, in prossimità del 09/10 giugno, ritenendo che ciò possa favorire un miglior contemperamento delle esigenze personali dei colleghi con le esigenze di servizio.

- La citata disposizione prevede che “dopo l'approvazione del piano ferie estivo sarà possibile  modificare quanto programmato in casi limitati ed eccezionali, solamente dopo aver concordato ed acquisito il parere favorevole del proprio Responsabile”.  Con la presente Le chiediamo, anche per l’anno in corso, di considerare la specificità del momento. Il piano ferie estivo abbraccia un periodo lungo, nel quale potrebbero sorgere esigenze di variazione delle assenze programmate. Anche quest'anno tali esigenze potrebbero essere imposte non solo da necessità personali ma anche da  "eventi esterni": ci riferiamo a variazioni improvvise per gli orari dei trasporti, a possibili ritardi o incertezze sulle modalità di riapertura delle scuole a settembre, a qualsiasi provvedimento emanato dalle autorità italiane o estere in merito alle possibilità di movimento.  

Sulla base di quanto esposto si chiede di garantire al personale la possibilità di una successiva variazione dei piani ferie, compatibilmente con le esigenze dell'ufficio.  Per quanto detto Le chiediamo, inoltre, la possibilità di escludere il mese di settembre  dalla presentazione del  piano assenze estivo (o limitare alla prima settimana di settembre).

In attesa di riscontro,

Cordiali saluti

USB P.I. – Agenzie Fiscali Piemonte

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati