Piemonte – Entrate, USB sigla l'accordo sul fondo 2019 presso la Dp1 di Torino

Torino -

In data 14 settembre 2021 è stato siglato a livello centrale l’accordo per la definizione dei criteri di ripartizione delle risorse del “Fondo risorse decentrate dell’anno 2019” tra l’Agenzia delle Entrate e le Organizzazioni Sindacali.

Sono quindi partite le trattative locali presso ogni DP del Piemonte.

Il 16 novembre abbiamo pertanto comunicato la sottoscrizione,  presso la DPI di Torino,  dell’"Accordo locale per la ripartizione del Fondo per le politiche di sviluppo delle risorse umane e per la produttività anno 2019”.  L'Accordo è stato inoltre pienamente sostenuto dalla locale RSU.

Come USB abbiamo sottoscritto l’Accordo perché recepisce principi di democrazia economica che da anni sosteniamo in tutte le sedi e che, oggi più che mai, riteniamo doveroso affermare e difendere. L’Accordo siglato presso la DPI, così come strutturato,  rappresenta l’Accordo più avanzato sul territorio piemontese, e non solo.  

Ve ne proponiamo una sintesi dei punti caratterizzanti:

Anche quest’anno è confermata la non cumulabilità tra indennità e incarichi di responsabilità (ex. artt. 17 e 18), per i quali sono già previsti emolumenti finanziati con il fondo di tutto il personale.

L’Accordo non prevede “premialità” individuate discrezionalmente dall’Amministrazione e finanziate col fondo di tutte/i. 

Il residuo di sede (euro 33.000,00 circa) verrà ripartito  come compenso aggiuntivo rapportato al totale degli importi corrispondenti a ciascun dipendente; per ciascun lavoratore verrà quindi calcolata sulla base di tali importi, una quota oraria che verrà maggiorata in misura inversamente proporzionale alla sua entità, al fine di ottenere un riequilibrio tra gli importi più elevati e quelli più bassi.  L'accordo valorizza in modo eguale, quindi,  tutto il personale di Torino 3, Torino 1, Moncalieri, Pinerolo, Atti Giudiziari e Sezione distaccata RAI.

In conclusione abbiamo sottoscritto l’Accordo per gli elementi perequativi in esso contenuti, che rigettano l’idea di un Fondo utilizzato dall’Amministrazione come leva per creare corsie differenziate tra i lavoratori.

**

Nota: La trasmissione dei dati per addivenire ad un pagamento celere è prevista entro il prossimo 26 Novembre. Invitiamo pertanto Colleghe e Colleghi a controllare attentamente la propria scheda individuale, appena sarà trasmessa dall’Amministrazione.

USB - P.I. Agenzie Fiscali Piemonte

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati