Presunte incompatibilità, RdB chiede una convocazione urgente

Roma -

Stiamo seguendo con preoccupazione le vicende in atto in Emilia Romagna in merito a presunte “incompatibilità” del Personale.

Si tratta di una materia che ci risulta contemporaneamente affrontata anche in altre regioni e che, come noto, è già esaustivamente definita e disciplinata dalla legge vigente e, per quanto riguarda codesta Agenzia, integrata dal codice di comportamento.

Sorprende quindi l’atteggiamento autonomamente tenuto dalla Direzione regionale in Emilia Romagna e che ci pare una preoccupante (e censurabile) fuga in avanti, ancora di più alla luce delle gravi ripercussioni annunciate sul Personale che costituirebbero un precedente per l’intera Agenzia.

Si ritiene pertanto necessario un incontro urgente in materia e la sospensione immediata degli eventuali provvedimenti già adottati nelle sedi locali.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni