Puglia - Dogane e monopoli, RSU 2015: USB cresce!

Bari -

Abbiamo preferito attendere che scadessero i termini per eventuali ricorsi, prima di condividere con tutti i colleghi la soddisfazione per l'ottimo risultato riportato dalle liste USB P.I. negli uffici dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in Puglia. Abbiamo presentato liste agli Uffici delle Dogane di Bari, Brindisi, Lecce, Taranto, Direzione Interregionale e Ufficio dei Monopoli e abbiamo ottenuto il seggio in ben 5 uffici su 6, con un aumento percentuale delle preferenze del 40% rispetto alle elezioni del 2012. All'ufficio delle dogane di Brindisi i voti sono raddoppiati e il nostro candidato è stato il più suffragato come preferenze! Sapevamo della competenza e della serietà dei nostri eletti e a loro vanno i nostri auguri e un in bocca al lupo per il compito che si accingono a svolgere al servizio e in difesa dei propri colleghi.

 

 

Un grazie va a tutti coloro che hanno votato la lista USB e che con noi hanno condiviso l'idea e la convinzione che ci possa essere un sindacato di base, al servizio dei lavoratori, del diritto al lavoro e in difesa della dignità di tutti, che può esprimersi liberamente perché non scende a compromessi e non svende i lavoratori per il tornaconto di pochi. Il vostro appoggio sarà la forza degli eletti RSU e soprattutto sarà di conforto e di stimolo nei momenti di difficoltà che non mancheranno, visto che negli ultimi decenni tutti i governi che si avvicendano, siano essi di destra, sinistra, centro o tecnici stanno derubando i lavoratori dipendenti, pubblici e privati, di tutti i sacrosanti diritti ottenuti in anni di lotte e sacrifici!

 

 

Democrazia sui posti di lavoro, diritto alla salute, rotazione del personale, riconoscimento dei turni di riposo per i festivi infrasettimanali lavorati, trasparenza nella gestione delle risorse umane, diritto al pensionamento pre-Fornero, contro l'estensione del Jobs-act al pubblico impiego, valutazioni individuali sono solo alcune delle battaglie che condurremo sui luoghi di lavoro e nelle piazze.

 

 

Grazie, grazie e ancora grazie a tutti!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni