Puglia - Entrate, a Bari rigettata la modifica dell'orario di lavoro

Bari -

E' stata rigettata la proposta dell'amministrazione sul nuovo orario di lavoro  perchè peggiorativa dell'esistente e destabilizzante rispetto agli efficaci equilibri organizzativi e del lavoro che hanno portato  l'ufficio al raggiungimento degli obiettivi sin dall'attivazione della direzione provinciale.

L'imposizione dell'orario continuativo degli sportelli è l'emblematico segno di un cieco conformismo a direttive che finiscono per omologare realtà operative e lavorative differenti su territori diversi.

L'imposizione di un orario di lavoro su standard teorici definiti a tavolino, oltre che offendere la legittimità delle relazioni sindacali, alimenta irrimediabilmente una conflittualità nelle relazioni di lavoro tra lavoratori.

Considerata la rilevanza della trattativa e la mancanza di aperture presso la direzione provinciale è stato chiesto lo spostamento della vertenza al tavolo regionale.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni