Puglia - Entrate, USB scrive per bloccare ulteriori carichi di lavoro all'UT di Ostuni

Brindisi -

Questa la richiesta inviata all'Amministrazione per evitare l'ampliamento dell'orario di apertura dello sportello delle dichiarazioni:

All’Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale di Brindisi
e, p.c. All’UT Ostuni


Oggetto: Richiesta urgente incontro e sospensione disposizione organizzativa UT Ostuni - Apertura ulteriore sportello dichiarazioni.

Con la presente si richiede un urgente incontro in relazione alla disposizione del 22.02.c.a. a firma del Direttore dell’Ufficio Territoriale di Ostuni attraverso la quale prevede l’attivazione di ulteriore apertura “sportello di assistenza dichiarazioni” .
La presente richiesta scaturisce dalle diffuse lamentele che la mail ha suscitato tra tutti gli addetti oberati da pressanti carichi di lavoro a seguito delle ulteriori attivazioni di tutte le linee lavorative dal 15 ottobre a fronte di un personale sempre più ridotto per via dei pensionamenti.

Attualmente si lavora in piena emergenza e ciò comporta stress da lavoro polifunzionale con tutte le ricadute del caso. Aspetto più volte portato all’attenzione di codesta Amministrazione.

In aggiunta, la suddetta disposizione viene argomentata dal fatto che la prenotabilità dei CUP, al fine di rispettare gli obiettivi datoriali, debba avvenire entro 5 giorni. Obiettivi datoriali astratti, sganciati da obblighi di natura normativa, incuranti dell’effettiva forza lavoro presente nell’Ufficio e causa di continue torsioni degli istituti di garanzia quali diritto alla pausa, benessere organizzativo e sicurezza nei luoghi di lavoro. A tal proposito, in sede di incontro sindacale si richiede un piano aziendale volto a chiarire i tempi e metodi di lavoro delle colleghe e colleghi coinvolti nelle attività di sportello e assistenza al contribuente.

Infine, Ritenendo già ampie le modalità con cui l'utenza qualificata e non si può interfacciare con l'Amministrazione Finanziaria (CIVIS, Pec o Mail Canali Telematici, Assistenza Telefonica), giova altresì ricordare il perdurare dello stato di emergenza sino al 31 marzo p. v .

Nel ribadire il carattere urgente della presente richiesta di incontro, si resta in attesa di cortese riscontro in assenza del quale la scrivente O.S. si riserva di intraprendere le opportune iniziative sindacali.

Si porgono cordiali saluti.

Coordinamento Regionale USB-P.I. Agenzie Fiscali

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati