Richiesta la possibilità di avere per due volte l'anticipazione della liquidazione

Aiutiamo i lavoratori permettendo di richiedere due anticipazioni

In un momento di forte crisi e con gli stipendi bloccati sino al 2017 crediamo che siano necessari interventi straordinari per dare liquidità ai lavoratori che ne facciano richiesta.

Abbiamo scritto al Fondo di previdenza per richiedere la modifica alla circolare 1/2012 che permette di avere l’anticipazione sull’indennità aggiuntiva al trattamento di fine rapporto per una sola volta.

Potervi accedere per una seconda volta, oltre ad aiutare i lavoratori in difficoltà, darebbe una mano anche all’economia rimettendo in circolo denaro “fresco”.

La modifica richiesta è un atto dovuto per tutti i lavoratori che, a causa della recente modifica unilaterale dei pensionamenti, hanno visto allontanarsi di diversi anni la data di cessazione del servizio con una forte incidenza sugli interessi da restituire sull’anticipazioni già richiesta.

Le norme che disciplinano l’erogazione del Fondo sono superate dall’evolversi degli eventi normativi e devono essere adeguate per non gravare ulteriormente sulle spalle dei lavoratori.

L’anticipazione, attualmente, può essere concessa a chi ha maturato almeno 5 anni di servizio nelle Agenzie Fiscali o nei Monopoli ed è pari a 550,00 euro per ogni anno di servizio valido ai fini dell’indennità aggiuntiva.

L’anticipazione può essere richiesta in presenza di particolari necessità finanziarie opportunamente documentate (ad es. cure mediche o altri oneri primari relativi ad esigenze familiari, quali, acquisto casa, auto, ecc.).

L’importo anticipato sarà detratto alla data di cessazione dal servizio maggiorato degli interessi.

Crediamo che piccole modifiche alla norma che non prevedono ulteriori esborsi di denaro da parte dello Stato ma una semplice anticipazione di quanto già dovuto ed accantonato sia doveroso per venire incontro alle esigenze dei lavoratori.

Scarica la lettera inviata al Fondo più in basso

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni