Sardegna - Dogane, la ripartizione dei soldi dei lavoratori si contratta!

Cagliari -

In occasione dell’assegnazione delle somme per il “Fondo per le politiche di sviluppo delle risorse umane e della produttività anno 2010, le OO.SS territoriali sono state convocate per contrattare la ripartizione del Fondo all’interno della Direzione Regionale della Sardegna – sede di Cagliari.

 

E’ emerso immediatamente ciò che si era evidenziato nella riunione del 14 marzo in cui si contestava l’assegnazione fatta senza la necessaria contrattazione in quanto le somme destinate alla Regione Sardegna erano state comunicate in maniera unilaterale il 7 marzo.

 

Già in quella sede si lamentava la mancata contrattazione nell’assegnare le somme alle varie regioni perché il sistema di partecipazione non prevede la “verifica”, come asserito dal Direttore Interregionale ma, trattandosi del Fondo per le politiche di sviluppo delle risorse umane e della produttività, come previsto sia dal C.C.N.L. che dal C.C.N.I. all’art. 4, prevede l’esplicita contrattazione.

 

D’altra parte il richiamo fatto dall’Amministrazione del rispetto del comma 10 dell’art. 13 del C.C.N.I. va inquadrato nel nuovo assetto organizzativo che ora prevede le Direzioni Interregionali.

 

Pertanto, l’Amministrazione non doveva decidere unilateralmente l’assegnazione di alcuna somma modificando arbitrariamente il metodo di calcolo previsto dall’art. 13 del C.C.N.I.

 

Abbiamo quindi inviato una richiesta unitaria di tentativo di composizione del conflitto che potete scaricare in fondo alla pagina.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni