SCIOPERO GENERALE il 11 ottobre CONTRO i licenziamenti e la macelleria sociale

Roma -

L'Unione Sindacale di Base proclama lo sciopero generale assieme a tutte le sigle del sindacalismo indipendente e di base per il prossimo 11 ottobre. L'aggravarsi della situazione con lo sblocco dei licenziamenti e le scelte di politica economica del governo Draghi impongono una risposta ampia da parte di un vasto movimento popolare. La costruzione dello sciopero generale è un percorso che attraverserà le iniziative e le mobilitazioni che sono previste già dai prossimi giorni.

L'USB, senza dimenticare le differenze che rimangono con le tante sigle della galassia del sindacalismo di base né rinunciare alle sue prerogative di organizzazione confederale e di classe, si predispone già dalle iniziative previste nelle prossime settimane, al coinvolgimento dei più ampi strati di lavoratori e lavoratrici nello sciopero generale.

USB Confederale

QUI il comunicato unitario

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati