Sicilia – ADM, COVID 19 Zone rosse a Marsala e Palermo: USB chiede limitazione, sicurezza e garanzie in caso di chiusure delle scuole

Palermo -

Pubblichiamo la nota inviata dalla USB a seguito dell’istituzione delle zone rosse nei comuni di Marsala e nell’area metropolitana di Palermo.

 

Oggetto: Istituzione comuni zone rosse in Sicilia. Richiesta attuazione Ordinanze e DPCM 2 marzo 2021. Servizi indifferibili in presenza e potenziamento misure sicurezza.

Visto il DPCM del 2 marzo 2021, il D.L. 13 marzo 2021, n. 30, il D.L. 1 aprile 2021, n. 44 recanti misure restrittive per il contenimento del contagio da Covid-19;

Visto, in particolare, l’art. 48 del DPCM del 2 marzo 2021 “I datori di lavoro pubblici limitano la presenza del personale nei luoghi di lavoro per assicurare esclusivamente le attività che ritengono indifferibili e che richiedono necessariamente tale presenza, anche in ragione della gestione dell'emergenza. Il personale non in presenza presta la propria attività lavorativa in modalità agile”;

Visto, in particolare, l’art. 1, comma 5, del D.L. 1 aprile 2021, n. 44, secondo il quale i Presidenti delle Regioni possono disporre l’applicazione delle misure stabilite per la c.d. “zona rossa” per province o aree per i motivi urgenti ivi indicati;

Vista l’Ordinanza n. 37 del 9 aprile 2021 con la quale la Regione Siciliana, in aggiunta alle vigenti misure contenitive del contagio, ha disposto l’applicazione delle misure restrittive previste per le “zone rosse” di cui al DPCM del 2 marzo 2021 e D.L. 1 aprile 2021, n. 44, per il Comune di Marsala dall’11 aprile fino al 22 aprile 2021 compreso;

Vista l’Ordinanza n. 38 del 9 aprile 2021 con la quale la Regione Siciliana, in aggiunta alle vigenti misure contenitive del contagio, ha disposto l’applicazione delle misure restrittive previste per le “zone rosse” di cui al DPCM del 2 marzo 2021 e D.L. 1 aprile 2021, n. 44, per i comuni della Città Metropolitana di Palermo dall’11 aprile 2021 al 22 aprile 2021 compreso;

Stante l’assenza di comunicazioni o trasmissione di ordini di servizio alle parti Sindacali, al fine di tutelare la salute e la sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori e pubblica, la scrivente Organizzazione Sindacale   chiede quali siano i proveddimenti adottati ai fini dell’attuazione delle Ordinanze e del DPCM in oggetto e in particolare:

Se sia stata limitata la presenza del personale alle sole attività indifferibili, così come individuate dalla LIUA 89539 del 12/03/2020, con garanzia di standard più elevati possibili di  dotazione DPI e misure di sicurezza con collocamento della  restante parte del personale in lavoro agile;

Se sia stata garantito il diritto alla rotazione per chi effettua attività col pubblico;

le modalità di attuazione del contingentamento e le misure di sicurezza adottate e adottande in ordine all’approvvigionamento dei dispositivi di protezione individuale.

Si chiede, inoltre, di accogliere le istanze del personale connesse alla eventuale sospensione delle attividità didattiche in presenza.

In attesa di un cortese riscontro si porgono distinti Saluti

USB Agenzie Fiscali Sicilia

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati