Sicilia - Entrate, aperture il sabato e minacce di mobilità coatta

Palermo -

USB scrive alla Direzione Regionale, questo il testo della nota:

"Alcune Direzioni Provinciali stanno reiterando comportamenti deliberatamente in contrasto con le norme contrattuali e gli accordi sottoscritti dall'Agenzia.


Uffici aperti nelle giornate di sabato, in spregio alla normativa ed ai patti sottoscritti e senza il necessario confronto.


Ancora, minacce reiterate di mobilità coatta nei confronti dei Lavoratori, espresse anche in sede di confronto sindacale, in spregio agli accordi siglati dall’Agenzia al momento dell’attivazione delle DP.


Diamo atto, e lo sottolineiamo, della correttezza e del dialogo proficuo che, pur nel rispetto di ambiti e ruoli diversi, hanno contraddistinto fin qui il rapporto con codesta Direzione Regionale.


Riteniamo però di assoluta gravità i comportamenti sopra esposti.


Al di là di quanto attiene le singole materie, i fatti descritti non possono non aprire seri e pericolosi dubbi sulla volontà dell’Agenzia di rispettare contratti ed accordi da essa stessa sottoscritti, e l’interrogativo che il futuro delle relazioni sindacali debba ritenersi, a questo punto ovviamente per entrambe le parti e quindi anche per i Lavoratori ed i loro rappresentanti, libero e svincolato da accordi, contratti e patti sottoscritti.


Crediamo si renda necessario un intervento di codesta Direzione ed un chiarimento urgente."

 

Scarica la nota inviata alla Dr in fondo alla pagina.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni