Sicilia – Entrate, Sanificazione degli Uffici: l’assenza deve essere imputata come “servizio prestato”

Palermo -

USB scrive alla DR Sicilia per chiedere che le assenze per sanificazione degli Uffici, chiusi anche al pubblico, seguano quanto previsto dalle norme in materia anti contagio.

In particolare, l’art. 19 comma 3 del DL 9/2020 ai sensi del quale (…) i periodi di assenza dal servizio dei dipendenti delle amministrazioni imposti dai provvedimenti di contenimento del fenomeno epidemiologico da COVID-19, (…) costituiscono servizio prestato a tutti gli effetti di legge.

Nella nota inviata alla Direzione Regionale, che trovate allegata, l’USB ha ampliamente motivato la sua richiesta ricordando inoltre che qualsivoglia corollario interpretativo debba valere comunque per il futuro, senza consentire riaperture di profili orari in maniera retroattiva.

Per tutte queste ragioni USB ha chiesto che tutte le assenze dovute alle sanificazioni vadano considerate servizio prestato a tutti gli effetti di legge con esclusione della sola corresponsione dell’indennità sostitutiva di mensa (buono pasto) e chi ha prestato lavoro agile nei giorni di chiusura Ufficio per sanificazione abbia diritto al riposo compensativo.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati