Sicilia - Entrate, Telecamere all'interno dell'ufficio?

La legge 300/70, lo Statuto dei Lavoratori, vieta qualunque mezzo di controllo a distanza dei Lavoratori

Catania -

 

Giovedì scorso la prima convocazione, in cui la Direzione ha proposto un accordo per l’installazione in tutte le sedi di telecamere esterne agli accessi e di una all’interno di tipo "dome", direzionabile a distanza.

Questa organizzazione comprende l’esigenza dell’Agenzia di tutelare il proprio patrimonio cautelandosi con telecamere esterne, molto meno il senso e l’utilità di un accordo per posizionare una telecamera direzionabile a distanza all’interno dei locali.

Al di là di telecamere quantomeno equivoche, sarebbe sufficiente finalmente organizzare normalmente le sedi, in particolare quella di Catania, in modo da poter consentire la preventiva registrazione di chi accede ai locali.

Soprattutto, invece di predisporre telecamere negli spazi di front office, abbiamo chiesto l’adeguamento del servizio in modo da rendere finalmente normali tempi d’attesa medi da troppo tempo intollerabili e snervanti per colleghi e contribuenti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni