Sicilia – Entrate, USB chiede alla DP di Catania la pubblicazione dei meritevoli

Catania -

Con la profonda consapevolezza che quando si tratta di soldi pubblici non c’è privacy che tenga USB ha chiesto, in coerenza con la linea tenuta anche durante gli incontri, la pubblicazione dei meritevoli previsti dall’accordo sul fondo alla DP di Catania. Accordo che non abbiamo firmato proprio per contrarietà a qualunque forma di premialità individuale.

Qui di seguito la richiesta trasmessa:

Richiesta USB pubblicazione meritevoli Accordo Locale FRD 2019

Con la presente la USB chiede la pubblicazione dei nominativi  e delle motivazioni previsti  all’accordo 2 Accordo Locale per la ripartizione del fondo risorse decentrate dell’anno 2019 ai sensi del quale “i nominativi dei meritevoli saranno resi pubblici”.

Pur non avendo la scrivente Organizzazione ritenuto di apporre la firma all’accordo si ritiene che la pubblicazione dei nominativi  rientri a pieno titolo nel rispetto dei principi di trasparenza e nell’accessibilità delle informazioni che riguardano l'organizzazione e l'attività delle PA, specie laddove trattasi di risorse economiche delle lavoratrici e dei lavoratori.

La messa a disposizione presso gli Uffici Gestione Risorse non esaurisce la funzione della pubblicità in quanto presuppone un onere di parte laddove invece  la trasparenza è caratterizzata dall’immediatezza, dalla totale accessibilità e dall’assenza di condizionalità.

In attesa di un cortese riscontro si porgono cordiali saluti

USB PI Agenzie Fiscali Sicilia

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati