Toscana - ADM, intesa sulle nuove modalità di smart working, salubrità e sicurezza nei luoghi di lavoro per Covid 19

Firenze -

Si è svolto ieri l’incontro per l’intesa quadro interregionale riguardante le nuove modalità di Smart Working e le misure per la sicurezza e salubrità nei luoghi di lavoro.

Inviamo in allegato la stesura finale dell’intesa, che USB ha sottoscritto, e che sarà la base di partenza per gli accordi da redigere in ciascun ufficio della Direzione Territoriale.

Il punto della discordia su cui si è incentrata la discussione ha riguardato principalmente la precentuale per il lavoro in modalità agile, riportato a pagina 5, punto 4 del documento; l’amministrazione inizialmente aveva proposto 30%, mentre come vedrete nella stesura finale è indicato un “range” dal 35 al 45% dell’orario di lavoro.

Molte organizzazioni sindacali presenti, fra cui USB, hanno chiesto il mantenimento della percentuale dell’intesa precedente, 60%; USB ha rappresentato che i risultati raggiunti durante il passato periodo di lavoro agile sono stati ottimi anche all’ Agenzia delle Dogane, e che in base a questi risultati è sostenibile mantenere livelli elevati di smart working, se richiesto dai lavoratori.  A tal proposito, poichè la stessa Amministrazione ha citato l’Agenzia delle Entrate, la USB ha fatto presente che le due Agenzie sono su posizioni diamentalmente opposte sulla materia, citando il POLA (piano organizzativo lavoro agile) presentato dalle Entrate, con una percentuale prevista di lavoro agile del 60%.

Dopo ampia discussione abbiamo convenuto che comunque il range a cui siamo pervenuto è tutto sommato realistico rispetto al lavoro da svolgersi negli uffici, soprattutto in quelli operativi, anche in considerazione del fatto che l’accordo prevede l’esclusione di alcune tipologie di lavoratori dal computo della percentuale, come esplicato a pagina 6 dell’intesa, e che la stessa lascia comunque ampi margini alle trattative di posto di lavoro.

Pertanto, non rilevando nessuna ulteriore crititcità, abbiamo sottoscritto l’intesa, chiedendo al Direttore Territoriale la sensibilizzazione dei direttori degli uffici operativi, e rappresentando di aver rilevato alcune particolari criticità presso l’UD di Sassari.

USB PI Esecutivo Regionale Agenzie Fiscali

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati