Toscana – Entrate: a Pisa fumata nera per accordo front office

Pisa -

A Pisa non si è purtroppo giunti neppure oggi alla chiusura dell’accordo di sede dell’”anticipo” del front office per l’anno 2019 (ci vergogniamo a definire anticipo risorse che dovevano essere da due anni nelle tasche dei lavoratori, allora sì che si sarebbero potute definire anticipo).

Finalmente sembra ormai accettato da tutti il fatto che si debba ragionare su di un fondo unico senza dividere i lavoratori dalle loro provenienze storiche.

L’amministrazione ragionando su fondo unico ha proposto di considerare qualsiasi ora lavorata la mattina al front office come giornata intera di lavoro e qualsiasi ora lavorata il pomeriggio mezza giornata, riconoscendo a chi abbia svolto sia il lavoro la mattina che il pomeriggio un riconoscimento di una giornata e mezza di lavoro.

Come USB abbiamo chiesto di avere dati alla mano il numero di sportelli ordinariamente presenti in ogni articolazione dei front office presenti sull’intera provincia e le relative giornate che andrebbero pagate considerando solo la mattina e quelle aggiuntive considerando i pomeriggi al fine di verificare che non ci siano evidenti sperequazioni tra il numero di sportelli e le giornate pagate.

L’amministrazione ha poi proposto di non pagare i “movimentatori” perché non svolgono propriamente attività di sportello. Qualche sigla sindacale si è detta concorde magari impegnando risorse del fondo di sede per l’anno 2019 per riconoscere il disagio.

Come USB abbiamo detto che non è possibile impegnare risorse di fondi futuri su cui non esistono accordi nazionali che potrebbero non permettere le promesse scritte in un accordo locale e di decidere se pagare o meno tali figure.

Abbiamo chiesto di rilevare i datti anche per il 2018 perché essendo in corso di approvazione, da parte dei competenti organi, l’accordo già siglato a livello nazionale, si potrebbe velocemente sottoscrivere l’accordo per l’”anticipo” front office anche per l’anno 2018 in modo da recuperare il tempo perso sin’ora.

Abbiamo chiesto di ricevere la proposta di accordo da parte dell’amministrazione ed i dati richiesti su cui ragionare nel più breve tempo possibile. L’amministrazione si è resa disponibile a farlo entro una settimana.

Vi terremo aggiornati e aspettiamo vostre considerazioni.

USB PI Agenzie Fiscali Pisa

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati