Toscana - Entrate, incontro su Covid 19, mobilità, nuovi assunti, supporto psicologico, vaccini, curriculum e stress

Firenze -

Si è svolto oggi l’incontro del Tavolo Regionale Covid, che ha cadenza mensile e non si è effettuato nel solo mese di febbraio per gli impegni dovuti agli esami per i tirocinanti.

L’incontro è stato anche l’occasione per aggiornamenti su altre tematiche.

COVID 19

Per ora la Toscana è in zona arancione, ma ci sono già alcune zone rosse. Per gli uffici ricompresi nelle zone rosse sono valevoli le indicazioni già emanate a Novembre che vi inviamo.

Le percentuali di presenza sono in linea con quanto concordato negli accordi, attualmente la media è del 25%, la metà del massimo previsto per le zone gialle/arancioni. Ci sarà un piccolo incremento in presenza con l’assunzione dei nuovi colleghi, che sono purtroppo solo 60, per consentire loro di prendere contatto con l’ufficio di appartenenza. Sulle presenze vi rimandiamo alle slide che ci sono state illustrate dalla DRE.

Per quanto riguarda il funzionamento dei Protocollo anti contagio dei nostri uffici, c’è da entrambe le parti piena soddisfazione. Il nuovo modello di accoglienza per i contribuenti, sperimentato integralmente in Toscana come prima regione, funziona bene e le file fuori dagli uffici sono scomparse; anche le interlocuzioni telefoniche/telematiche funzionano ottimamente. E’ stato inoltre molto efficace il supporto fornito dalle altre aree per l’ausilio dei colleghi degli UT, UPT e SPI. Per ulteriore cautela sono state distribuite agli uffici in zona rossa le mascherine FFP2, anche se la normativa prevede le chirurgiche.

Come USB abbiamo nuovamente richiesto una maggiore tracciabilità dei contatti, quando ci troviamo di fronte a episodi di sanificazione degli uffici che allarmano i lavoratori, tracciabilità intesa ovviamente non come rivelazione dei nominativi degli interessati, ma come delimitazione delle zone interessate, quando la sanificazione interessa strutture molto grandi; questo per restringere la platea degli interessati e rendere più puntuale e quindi efficace l’intervento di sanificazione. L’Amministrazione ha ripetuto che la tracciabilità per i contatti stretti ed eventuali informazioni agli interessati sono esclusivamente di competenza della ASL di competenza.

Per quanto riguarda la presenza numerica negli uffici, USB ha rappresentato che la media è più che soddisfacente, ma occorre prestare attenzione ai piccoli uffici ed ai Servizi di Pubblicità Immobiliare, dove spesso i colleghi sono chiamati a turni più pressanti e dove, talvolta, la pressione è solo nei confronti di alcuni colleghi, in modo irrazionale ed immotivato.

Per quanto riguarda il controllo, pare che ci sia sullo sfondo la ripresa delle attività, dato che nell’ultimo decreto, ancora da pubblicare in Gazzetta, non c’è menzione ad un ulteriore blocco. Sicuramente il primo impegno riguarderà le notifiche degli atti già redatti, mentre per l’attività esterna è presumibile che, per ora, sarà neutralizzata; in ogni modo l’Amministrazione ci ha rassicurati sull’intenzione di tenere quanto più possibile gli utenti lontani dagli uffici, utilizzando al massimo i collegamenti telematici per i contraddittori.

 

MOBILITA’ REGIONALE

Sono pervenute poco meno di 40 domande, la stragrande maggioranza delle quali sarà soddisfatta. Entro il 15 Aprile sarà pubblicata la prima graduatoria, per eventuali osservazioni sui punteggi. USB ha chiesto all’Amministrazione di avere dei dati, come ad esempio la quantità delle domande suddivisa per provincia. L’Amministrazione ci invierà i dati nei prossimi giorni. Ricordiamo agli interessati che, conclusa la procedura di mobilità, sarà possibile un confronto per la stabilizzazione dei distacchi.

 

CONCORSO PER NUOVI FUNZIONARI

Si è conclusa la procedura per 59 posizioni, mentre per la 60 ci sarà da aspettare. La graduatoria è pubblicata sul sito Internet e le assunzioni decorreranno dal 15 Aprile. Per l’assegnazione numerica alle DP è stato utilizzato il criterio del decremento di personale nell’ultimo triennio, mentre sarà richiesto ad ogni neo assunto di esprimere la preferenza fra tre province e l’assegnazione avverrà come punto di sintesi fra le necessità organizzative e le preferenze espresse. Sarà possibile anche per loro lavorare in smart working per alcuni giorni e le assegnazioni saranno alle attività dei  servizi, come previsto dal bando di concorso.

 

VICINO A TE – SPORTELLO DI ASCOLTO –supporto psicologico

L’aperturadello sportello è stata un’iniziativa toscana; vi rimandiamo anche in questo caso alle slide dedicate. Si sono interessati a questa iniziativa anche altre regioni, il CUG ed anche organizzazioni europee. L’esito è stato particolarmente positivo. Come USB abbiamo rappresentato di aver avuto feed-back dai colleghi, assolutamente più che favorevoli e soddisfacenti.

 

VACCINI

USB hachiesto inoltre se in merito ai vaccini la Regione avesse dato delle risposte, ma al momento non ne sono pervenute in modo ufficiale, anche se ufficiosamente è stato comunicato che non è possibile accogliere tra le categorie prioritarie nella vaccinazione i dipendenti dell’Agenzia in quanto non previsto per altre Amministrazioni pubbliche (es. Enti Locali). L’Amministrazione ha aggiunto che continuerà nella sua interlocuzione con la Regione Toscana per sottolineare l’essenzialità dei servizi erogati dall’Agenzia e quindi chiedere che sia data la possibilità di scegliere se fruire del vaccino ai colleghi che lavorano a contatto con gli utenti.

 

CURRICULUM ON LINE

USB ha anche segnalato di aver avuto delle segnalazioni circa il nuovo curriculum on line dove mancano dei dati presenti in precedenza. L’Amministrazione ci ha comunicato che, in realtà, adesso quello presente nell’applicazione GRU non è più un vero curriculum, ma una scheda personale, comunque utilizzabile, ad esempio, per le procedure di selezione per le POER, dove si chiede di allegare il curriculum. Approfondiremo comunque la situazione dei dati mancanti confrontandoci ancora con l’Amministrazione. Fra l’altro in DR Toscana negli scorsi anni è stato fatto un lavoro certosino di ricostruzione di tutti i dati curriculari del personale, lavoro che come USB abbiamo seguito da vicino e che abbiamo molto apprezzato. Sarebbe davvero un evento negativo se si perdessero dei dati in questa trasmigrazione dal curriculum alla scheda personale.

 

DP LUCCA

Per quanto riguarda la DP di Lucca, sede di Guamo, dopo la visita del sindaco di Capannori, che si è mostrato favorevole ad alcuni interventi tecnici di miglioramento della circolazione, ci sono stati due sopralluoghi del responsabile tecnico del Comune, riguardanti la realizzazione di un camminamento ed una pista ciclabile, dotate di barriera, per il collegamento in sicurezza con un parcheggio, nonchè per chiudere il fosso in prossimità dell’ufficio e realizzare un altro camminamento. La DRE è in contatto con il responsabile tecnico e segue l’evoluzione dei progetti.La USB ha evidenziato che pare siano stati ripristinati alcuni collegamenti pubblici, seppur ridotti, e che sta verificando in questi giorni l’effettività della notizia. 

 

RILEVAZIONE DI MASSA DELLO STRESS-LAVORO CORRELATO

Da ultimo il Direttore Regionale ci ha annunciato che vorrebbe effettuare quest’anno una rilevazione di massa riguardante lo stress-lavoro correlato, con uno schema diverso da quello proposto dall’ INAIL, più completo. Sarebbe una iniziativa di carattere regionale che l’attuale Direttore ha già svolto in altre regioni. Come USB abbiamo accolto positivamente la notizia di questa iniziativa, che ci trova assolutamente favorevoli.

Cari colleghi, USB vi terrà aggiornati sullo sviluppo dell’attività di confronto e come sempre resta a Vostra disposizione per qualsiasi chiarimento e/o segnalazione di criticità che avete potuto riscontrare. Vi ringraziamo delle vostre indicazioni.

USB PI Toscana - Agenzie Fiscali

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati