Toscana - Entrate, NO alle Sanzioni disciplinari e SI a progressioni per TUTTI

Grosseto -

I lavoratori della DP di Grosseto che hanno preso parte all’Assemblea indetta dall’Unione Sindacale di Base, presso la Sala Conferenze della struttura, recante all’o.d.g. la questione relativa alle progressioni economiche, hanno espresso con forza e determinazione la loro condanna avverso il clima interno negli uffici che sta diventano intollerabile, con una caccia alle streghe comprovata dai recenti Ordini di servizio , dalle sanzioni disciplinari in aumento, dagli accessi Audit che “raccomandano” rigidità al limite dell’assurdo verso i lavoratori.

 

Nella mozione allegata hanno, inoltre, ribadito che non vogliono la valutazione e che rigettano al mittente la pre intesa del 14 dicembre sulle progressioni economiche perchè non si utilizzano tutte le risorse disponibili che permetterebbero un passaggio a circa il 60% dei lavoratori. La complicità di CGIL CISL UIL e Salfi con l'Amministrazione ha dato carta bianca per utilizzare 10 milioni dei soldi dei lavoratori per il pagamento delle Posizioni Organizzative e gli Incarichi di Responsabilità.

 

I lavoratori chiedono di tornare ad una trattativa seria e rispettosa che riconosca a TUTTI un passaggio di fascia economica.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni