Udine. UL Entrate... le forme di lotta

Udine -

I lavoratori dell’ Agenzia delle entrate – Ufficio di Udine, riunitisi in assemblea in data odierna, visto il protrarsi degli inaccettabili ritardi nella sottoscrizione del contratto scaduto ormai da 24 mesi, dichiarano lo stato di agitazione permanente con effetto immediato con le seguenti forme di lotta:

  • Organizzazione e partecipazione del personale ad assemblee giornaliere;
  • Esposizione al pubblico di volantini per illustrare i motivi della protesta;
  • Rigido rispetto delle procedure previste per l’espletamento dei servizi d’istituto;
  • Rigido rispetto degli orari d’apertura al pubblico per gli sportelli e per le altre funzioni a diretto contatto con l’utenza;
  • Rigida applicazione della normativa su igiene e sicurezza, inclusa la pausa di 15 minuti ogni 2 ore di utilizzo dei videoterminali;
  • Astensione dalle prestazioni di lavoro straordinario;
  • Rifiuto a ricevere contribuenti o loro rappresentanti nel back-office e nell’area controllo senza il previo ritiro del “pass”.

Il presente verbale viene inviato all’ARAN, al Direttore  dell’ Agenzia, al Direttore regionale, alle OO.SS. Nazionali,  alla stampa locale ed ai Mass-media.

 

 

Udine, 16 dicembre 2005.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni