UP Territorio di Roma: questa volta speriamo sia l'ultima

Roma -

Nella giornata di venerdì 16 marzo u.s. siamo, per l’ennesima volta, dovuti intervenire all’ufficio provinciale del Territorio di Roma sulla questione visite specialistiche e rispettiva certificazione .

Insomma dopo esserci battuti affinché la ormai famosa circolare della Direzione Centrale  venisse almeno sospesa per gli approfondimenti di rito, all’Ufficio provinciale del Territorio di Roma il direttore del personale inspiegabilmente ha emanato una lettera indirizzata a tutto il personale nella quale reinterpretava le indicazioni, piuttosto chiare, della Direzione Centrale.

Infatti la Direzione Centrale nel comunicare a tutti gli uffici provinciali la sospensione della prima circolare disponeva che fino alla risoluzione di questa, per noi ridicola vicenda, le segreterie degli uffici, nel caso di malattia per visita specialistica, dovranno accettare le certificazioni rilasciate dalle strutture presso le quali il dipendente ha effettuato la visita stessa.

Non vogliamo chiederci i motivi per cui spesso l’Amministrazione smentisce se stessa ma vogliamo semplicemente  comunicare ai colleghi dell’Ufficio di Roma di essere tempestivamente intervenuti con il Direttore dell’Ufficio il quale ci ha garantito che nella giornata di lunedì 19 marzo uscirà una ufficiale rettifica della lettera in questione .

Aspettiamo fiduciosi ………….

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni