USB continua la battaglia per i buoni pasto in allattamento

Roma -

Inviata la richiesta per il riconoscimento dei buoni pasto durante i periodi di allattamento anche all'Ispettorato della Funzione Pubblica e alla Consigliera Nazionale per le Pari opportunità del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Dopo un ulteriore tassello aggiunto con il riconoscimento parziale da parte del CUG dell'Agenzia delle Entrate dei buoni pasto in allattamento, prosegue la battaglia di USB alzando il tiro e coinvolgendo anche la Funzione Pubblica e la Consigliera nazionale.

Battersi e lottare per i diritti dei lavoratori senza accontentarsi mai dei risultati raggiunti permette di mantenere ed accrescere i diritti acquisiti.

Questo è il modo di lavorare di USB. Sempre dalla parte dei lavoratori come dovrebbe essere per ogni sindacato che si rispetti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni