Veneto - Entrate, assegnazione dei tirocinanti

Padova -

USB scrive alla Direzione Regionale per avere informazione sull'assegnazione dei tirocinanti.

 

Agenzia delle Entrate Direzione Regionale del Veneto

Alla c.a. Direttore Regionale Achille Sanzò

Alla c.a. Relazioni Sindacali Sara Trevisanato

 

Oggetto: il richiesto  incontro sindacale in merito all’assegnazione dei tirocinanti vincitori negli Uffici dell’Agenzia delle Entrate del Veneto avverrà dopo la loro assunzione?

L’incontro tra OO.SS. e DRE che chiediamo con urgenza a livello regionale, per la terza volta dopo quelle del 27 e del 31 gennaio 2011,  era ed è  motivato dal fatto che si è avverato quello che temevamo: l’e-mail della DRE che indica agli 80 vincitori tra i tirocinanti dell’Agenzia delle Entrate del Veneto,  l’ufficio dove saranno impiegati , senza che ci sia stato nè un confronto nè una comunicazione alla parte sindacale sui criteri adottati per la loro assegnazione e per le mansioni che debbono ricoprire.

 

Lo ripetiamo: è utile che siano comunicati  i criteri con cui i nuovi assunti sono o non sono accontentati rispetto all’Ufficio dove presteranno servizio.

 

Questa comunicazione è importante anche perché speriamo e ci adoperiamo, per quello che possiamo, come sindacato, affinché anche i 15 tirocinanti risultati idonei nel Veneto, siano quanto prima stabilizzati e inseriti negli Uffici seguendo i criteri già utilizzati per l’assegnazione degli 80 vincitori.

 

Lo ripetiamo: non vogliamo un impiego di queste nuove forze tutto legato alla contingenza, sacrificando così i servizi all’utenza, ossia la grave carenza di personale in molti front-office della nostra Regione.

 

Lo ripetiamo: l’inserire personale giovane in questo importante settore potrebbe permettere ad altri colleghi che svolgono questi compiti da anni  di cambiare attività lavorativa  nel senso da loro desiderato, e sappiamo quanto la motivazione sia un elemento importante anche in termini di produttività collettiva!

 

Una cosa ci teniamo a chiarire, non sappiamo se  l’incontro da noi ripetutamente richiesto alla DRE avverrà e se avverrà quale  volontà d’ascolto sulle  richieste dei lavoratori ci sarà da parte della DRE, ma una cosa è certa: il 10 novembre 2010 la DRE del Veneto si era impegnata, in un incontro a livello regionale con le OO.SS ad esaminare e a proporre  delle soluzioni rispetto ai problemi legati ai servizi, verficheremo se questo impegno è stato mantenuto.

 

Scarica la lettera in fondo alla pagina.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni