Veneto – Entrate, mettere in sicurezza lavoratrici e lavoratori della cittadella di Mestre

Venezia Mestre -

Come il vino nuovo non può essere collocato in otri vecchi perché ne provoca la rottura, come raccontano da duemila anni, così accade se si ristruttura un impianto di riscaldamento/raffrescamento utilizzando i tubi vecchi di decenni le cui giunture non resistono alla nuova pressione dell’acqua.

Accade così che da qualche giorno piove all’interno della cittadella di Mestre a Venezia a causa di copiose perdite dell’impianto “ristrutturato”. Cadono pezzi di coibentante dai soffitti, c’è il rischio di folgorazione e nel migliore dei casi si può scivolare sul bagnato.

Abbiamo visto quindi lavoratori migrare in cerca di spazi asciutti o altri che hanno trovato il soffitto sulla scrivania, per fortuna la mattina al loro rientro in stanza ed altri che vedono piovere dal soffitto sopra le apparecchiature elettroniche.

Questi sono i problemi dovuti alla pessima gestione degli immobili che parte dalla speculazione sulle cartolarizzazioni ed arriva alla pessima sottoscrizione di contratti d’affitto elevati senza nessuna garanzia o penalità da applicare in caso di guasti.

Abbiamo scritto immediatamente all’Amministrazione per mettere in sicurezza tutti con un utilizzo generalizzato dello smart working e senza dover garantire la prevalenza in presenza, abbiamo chiesto il sostegno materiale ed economico alla Direzione Centrale perché si faccia in fretta e bene.

Occorre però un’attenzione alla salute e sicurezza di lavoratrici e lavoratori senza compromessi e senza attese. Occorre assumersi le responsabilità e se c’è bisogno di chiudere un ufficio o lasciare i lavoratori a casa in lavoro agile bisogna farlo immediatamente, senza se e senza ma.

In allegato la nota inviata da USB.

USB PI Agenzie Fiscali Veneto

ALLEGATA la nota inviata alle Direzioni Centrale, Regionale e Provinciale

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati