Veneto - Entrate, non cacciate i tirocinanti

Venezia -

[...] Tra due settimane, il 22 settembre, si concluderà il periodo di tirocinio previsto dalla procedura in oggetto. In base al bando predisposto dall’Agenzia, decine di colleghi tirocinanti rischiano concretamente di non essere assunti visto che sono stati chiamati in 112 rispetto agli 80 posti messi a concorso in questa regione.

 

Una scelta concorsuale incomprensibile, che prevede adesso di lasciare a piedi il 40% del Personale che è stato chiamato a sostenere i 6 mesi di tirocinio.

 

Si tratta, crediamo sia il caso di ricordarlo, di colleghi tirocinanti provvisti di laurea, che hanno già affrontato e superato le 2 prove d’esame con risultati tali da trovarsi in cima alla graduatoria concorsuale, e che in questi 6 mesi hanno dimostrato ulteriormente attitudini e capacità nel ruolo di funzionario dell’Agenzia, ricevendo per altro in cambio un trattamento economico e nei diritti di gran lunga inferiore rispetto al ruolo ed alle attività lavorative che stanno di fatto svolgendo.

 

Non solo, Lavoratori che in gran parte, ed era presumibile, sono stati chiamati a far fronte a disagi, cambiamenti e costi di chi non era residente in questa regione e che adesso, alla luce di un bando che per questo non comprendiamo, anche dopo aver positivamente dimostrato preparazione e capacità, rischiano comunque di non essere assunti.

 

Un’eventualità che per questa Organizzazione costituisce un’evidente questione sindacale che come tale deve essere affrontata. [...]

 

Scarica il testo integrale della lettera inviata alla Dr del Veneto.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni