Veneto - Riorganizzazione Entrate: occupiamoci subito dei diritti dei lavoratori

Estendiamo la Banca delle Ore a tutta la provincia di Padova!

Padova -

Ben 17 delegati Rsu sui 20 che costituiscono le 4 Rsu (Cittadella, Este, Padova 2, Padova1) degli Uffici delle Entrate di Padova e Provincia hanno sottoscritto la mozione che rivendica il diritto per RdB, CGIL e  FLP, di partecipare ai tavoli di trattativa sindacale pur non avendo, legittimamente affermiamo noi, sottoscritto il biennio economico 2008-2009.

 

Infatti affinché ci sia partecipazione e trasparenza nella imminente costituzione dell’Ufficio provinciale di Padova  è condizione imprescindibile che l’Amministrazione non si scelga gli interlocutori sindacali che più le aggradano, ma che sia garantita la partecipazione a tutte le organizzazioni sindacali che hanno i requisiti stabiliti dalle regole di rappresentatività già operanti nel Pubblico Impiego.

 

Fatta questa necessaria premessa e considerato che l’Agenzia, in questa fase di riassetto organizzativo,  non ha ritenuto opportuno stipulare un  “Accordo Quadro Nazionale” che garantisca la salvaguardia dei diritti dei dipendenti, c’è da chiedersi se vale la pena aspettare che venga costituito l’Ufficio provinciale di Padova per poi valutare la necessità di eventuali interventi o se invece non sia più opportuno proporre da subito  determinate iniziative sindacali, noi propendiamo per la seconda ipotesi.

 

Infatti stare a guardare come spettatori quello che viene sperimentato a Bologna, in attesa del 2 Luglio per la partenza dell’Ufficio provinciale di Padova, non ci convince perché temiamo che l’Agenzia mentre finge di essere disponibile al confronto in realtà già procede nella realizzazione del modello organizzativo che ritiene più utile senza tenere nella minima considerazione le esigenze dei lavoratori.

 

In questa ottica abbiamo una proposta da fare: proviamo ad ottenere già da subito una equiparazione della disciplina relativa all’orario di lavoro  tra tutti gli uffici della Provincia con l’istituzione in ciascuno di essi della cd. “Banca delle Ore” attualmente utilizzabile da tutti i dipendenti che lo desiderino, nessuno escluso, nel solo Ufficio di Padova 1.

 

Un effetto della riorganizzazione sarà sicuramente quello di creare un lavoro sinergico tra i 4 uffici delle Entrate di Padova e provincia a partire da alcuni settori di lavoro quali l’area controllo in termini generali e più nello specifico il contenzioso, i rimborsi iva e la segreteria provinciale che assorbirà unità dagli Uffici territoriali.

 

Ecco allora la necessità di ottenere come lavoratori, prima della formale costituzione dell’Ufficio provinciale, l’acquisizione in tutti e 4 gli attuali uffici della Banca delle Ore intesa come possibilità per tutti i dipendenti di accedervi per poter determinare un credito orario a cui poter attingere con permessi.

 

Su questa proposta intendiamo spenderci fin da ora e sarà necessaria la massima unità tra lavoratori per riuscire a portare a casa il risultato. Auguri a tutti noi di buona riuscita!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni