ADM - News breve sullo smart working

Roma -

Si è svolta all’Agenzia delle Dogane e Monopoli una riunione sullo smart working, il cui accordo scadeva oggi.

Per USB si sarebbe dovuto senza indugio adeguare la presenza negli uffici al mutato contesto epidemiologico, dell’apertura a singhiozzo delle scuole, alla difficile situazione del trasporto urbano, non solo cambiando percentuali e modalità, ma rimodulando anche la LIUA del 13 agosto con la quale sono state definite le attività da svolgersi in presenza comprendendovi la quasi totalità dell’operatività doganale.

L’amministrazione ha invece proposto al tavolo il prolungamento dell’accordo del 3 agosto - quando i contagi erano 159 a fronte degli 8.804 e 83 morti di oggi - fino al 31 dicembre, fatte salve eventuali diverse disposizioni della Funzione Pubblica.

La riunione è stata quindi rinviata senza un nuovo accordo.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni