ARAN - Interpretazione autentica art. 83, comma 8 Agenzie Fiscali

Roma -

 

 

Con il precedente comunicato avevamo evidenziato il raggiungimento di un testo interpretativo su cui convergeva il consenso di tutte le OO.SS., tranne la FILP e l'UGL-INTESA, che avrebbe consentito lo sblocco delle procedure di passaggi economici attualmente sospese.

 

Oggi, ancor prima di poter verificare la necessità di miglioramenti formali del testo è stata posta all'ARAN una verifica pregiudiziale della legittimità, in termini di validità di rappresentanza sindacale nel comparto Agenzie Fiscali, della O.S. UGL-INTESA, che inizialmente non aveva preso posizione, ponendo il proprio veto in occasione dell'ultima riunione.

 

Quest'ultima, infatti, sebbene fu firmataria del primo contratto Agenzie fiscali non poté firmare il rinnovo successivo in quanto perse, medio tempore, la rappresentatività nel comparto. La circostanza ha importanza sostanziale in considerazione del fatto che la validità dell'interpretazione può esserci solo nel caso di unanimità, per la quale manca anche lassenso della FILP.

 

Scarica in fondo alla pagina Il comunicato unitario

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni