Delocalizzazione a Reggio Calabria, informativa dell'Agenzia

Roma -

L'Agenzia delle Entrate ha inviato alle organizzazioni sindacali l'informativa che riportiamo qui di seguito.

"Con atto del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 29 settembre 2010, che sarà pubblicato sulla intranet dell’Agenzia, viene disposta la delocalizzazione a Reggio Calabria, dal 1° ottobre al 31 dicembre 2010, della lavorazione degli accertamenti parziali automatizzati ex art. 41-bis del D.P.R. n. 600/1973, derivanti dai redditi dei fabbricati relativi all’anno d’imposta 2005, in carico alle Direzioni provinciali di Roma.

La lavorazione comprende anche: - la formazione dei ruoli, in caso di omesso versamento delle somme dovute da parte del contribuente; - la redazione dell’atto di costituzione in giudizio e l’iscrizione a ruolo a titolo provvisorio, in caso di impugnazione; - l’emissione dell’eventuale atto di annullamento in autotutela.

Lo svolgimento di tali attività sarà coordinato da un assistente di direzione della Direzione Regionale del Lazio.

Il personale adibito a tali lavorazioni, a seguito di adesione volontaria, viene funzionalmente assegnato alla predetta Direzione Regionale, con sede di servizio a Reggio Calabria e senza diritto al trattamento di missione.

L’assegnazione decorre dal 1° ottobre e termina il 31 dicembre 2010, salvo rinnovo che potrà essere disposto in base alle valutazioni circa i risultati delle attività".  

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni