Emilia-Romagna - Entrate, pessima gestione controllo Green Pass all'utenza

Il 27 gennaio abbiamo scritto alla Dp di Piacenza di dotarsi di lettori di Green Pass automatici al costo di 300 € l'uno al fine di non utilizzare lavoratrici e lavoratori già oberati di lavorazioni ordinarie. Nessuna risposta.

 

Ma la macchina organizzativa cosa ha prodotto? La solita lista di nomi e il solito scaricamento di responsabilità.

 

All'UPT si arriva addirittura a chiudere la porta o il cancello d'ingresso a chiave obbligando l'utenza a citofonare e all'addetto ad andare ad aprire.

 

Il rischio è poi che qualcuno dell'utenza si innervosisca e se la prenda con il povero collega di turno. Anche perché l'assurdità di questa norma, che ad esempio blocca l'ingresso all'agenzia delle Entrate anche a chi deve fare il codice fiscale per ottenere il green pass diventa imbarazzante per chi deve svolgere un compito che nulla ha a che fare con i doveri d'ufficio.

 

Anche perché in caso di denuncia personali poi l'Agenzia non provvede neppure a difendere il malcapitato messo allo sbaraglio.

 

Allora BASTA, non siamo carne da macello o vigilantes da utilizzare a piacimento, chiediamo rispetto e l'acquisto delle attrezzature necessarie, in attesa delle quali il controllo NON dovrà essere eseguito.

 

USB Pubblico Impiego

Agenzie Fiscali

Piacenza -

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati