Entrate Liguria... approfittando dell'assenza delle RdB il 6 ottobre pessimo accordo in DRE!

Genova -

Il 6 ottobre in DRE è stato firmato un accordo sui distacchi, accordo, si è detto, propedeutico all’apertura di un tavolo sulla mobilità volontaria regionale.

E’ utile ribadire il fatto che il 6 ottobre le RdB non erano presenti data la coincidenza con lo sciopero nazionale del precariato, sciopero che ha visto moltissimi lavoratori di Genova far parte dei 35.000 che hanno manifestato a Roma. Sciopero che, è bene ricordarlo, chiedendo le assunzioni dei precari chiedeva una inversione di tendenza verso il lavoro pubblico, oggi dipinto come serbatoio di sfaticati, come un costo da tagliare, piuttosto che un luogo su cui investire. Avevamo chiesto a tutte le altre sigle sindacali di rinviare (anche di un solo giorno) la riunione del 6 ottobre. NESSUNA RISPOSTA. 

ZERO. E’ L’INTERESSE DIMOSTRATO AL PROBLEMA PRECARIATO DEI “SINDACATI” CON CUI ABBIAMO A CHE FARE IN LIGURIA. C’ERA DA ASPETTARSELO DAI SINDACATI AUTONOMI. FORSE MAGGIORE SENSIBILITA’ ERA DA AUSPICARE NEL SINDACALISMO CONFEDERALE…

Poi, visto l’accordo che hanno siglato in DRE, abbiamo capito l’ansia di chiudere anche in nostra assenza (soprattutto in nostra assenza). Questi alcuni punti fortemente stridenti:

la “sanatoria” degli attuali distacchi in tutta la regione è, in molti casi, la salvaguardia di posizioni personali, ottenute per interessi dell’Amministrazione o per “intercessione” di qualche sindacato. I distacchi “eterni”, che poi si trasformano grazie a sanatorie di questo genere, sono mobilità volontarie camuffate che, alla faccia di tutti, si effettuano aggirando gli accordi.

è, secondo noi, assolutamente ingiustificata l’esclusione del personale degli Atti Giudiziari della Sezione Staccata di Genova1 dalla possibilità di rientrare in DR…

sempre in riferimento alla Sezione Staccata di Genova 1, è incredibile lanciare oggi un interpello dando priorità a chi avrebbe già effettuato domanda di “rientro” in un periodo che va dal primo luglio 2002 al primo maggio 2006… primo maggio? la festa dei lavoratori? oppure, in questo caso, la festa AI lavoratori?

infine, ma non di scarsa importanza, per la prima volta viene inserito in un accordo che il personale, alla fine, verrà scelto sulla base di un “colloquio motivazionale”… Antares strisciante…

Non ci accontentano le “spiegazioni” che alcuni hanno dato… la solita litania su come è cattivo il "padrone" e sul fatto che poteva andare anche peggio. Poteva andare certo meglio se non si fosse scelto di spaccare il fronte sindacale.

 

Chiederemo, ovviamente, spiegazioni su tutte queste cose… e dovranno essere molto, moooolto, convincenti.


Scriveteci : In posta elettronica oppure Attraverso la rete intranet


Vuoi ricevere in posta elettronica documenti e comunicazioni?CLICCA QUI: iscriviti alla Mailing List


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni