Friuli VG - Dogane, All'aeroporto di Trieste si fanno le nozze coi fichi secchi

Gorizia -

Dopo un discreto numero di incontri presso l’Ufficio delle Dogane di Gorizia, è stato firmato l’accordo riguardante la turnazione e la rotazione del Personale presso la Sezione Operativa Territoriale di Ronchi dei Legionari (cd Aeroporto di Trieste).

La nostra delegazione, pur mossa da grande spirito propositivo e costruttivo, ha da subito manifestato alcune perplessità in merito al servizio presso la citata SOT, apparentemente svolto in carenza di personale, chiedendo assicurazione affinché questo venga effettuato con la contestuale presenza di almeno due funzionari, adeguatamente formati e in possesso delle caratteristiche previste dai profili professionali, così come definiti dalla Determinazione Direttoriale dell’Agenzia delle Dogane prot. 30554/RI/2011 del 11/11/2011.

In considerazione delle difficoltà espresse dall’Amministrazione nel reperire nella provincia di Gorizia Personale doganale da inviare presso la suddetta SOT, abbiamo proposto di investire della problematica pure la Direzione interregionale per il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, anche per verificare l’eventuale disponibilità di Colleghi/e che prestano servizio “fuori provincia”.

Comunque, ci chiediamo come mai solamente USB Pubblico Impiego, che nel tempo ha espresso le proprie perplessità sulla definizione degli attuali profili professionali, è stata quella che ha chiesto la corretta applicazione degli stessi.

Non ci stancheremo mai di dire che, invece di tentare sempre di fare le nozze con i fichi secchi, l’Agenzia delle Dogane dovrebbe prodigarsi maggiormente per far si che il Personale venga messo nelle condizioni di lavorare serenamente, nel rispetto delle regole e della propria dignità personale e professionale.

Auspichiamo almeno che l’Amministrazione, prendendo atto che taluni servizi non si riescono a coprire per mancanza delle previste figure professionali, provveda subito a collocare adeguatamente i Colleghi risultati idonei nel recente concorso di passaggio tra la 2^ e la 3^ Area.

Anche chi (a vario titolo) fa le regole è tenuto a rispettarle. Ma questa è la solita lunga storia …

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni