Lazio - Entrate, ancora una volta il Dott. Palumbo riesce a compattare tutte le organizzazioni sindacali

Roma -

E’ ormai divenuta consuetudine, da parte dei Direttori di tutti gli uffici, convocare le Organizzazioni sindacali e le RSU in orario pomeridiano.

Vogliamo ricordare che con tale prassi non si attua in alcun modo il dettato del comma 7 dell’art. 10 del CCNQ del 7 agosto 1998 che prevede: le riunioni con le quali le pubbliche amministrazioni assicurano i vari livelli di relazioni sindacali nelle materie previste dai CCNL vigenti avvengono - normalmente - al di fuori dell’orario di lavoro. Ove ciò non sia possibile sarà comunque garantito - attraverso le relazioni sindacali previste dai rispettivi contratti collettivi - l’espletamento del loro mandato, attivando procedure e modalità idonee a tal fine.

Nella frase i vari livelli di relazioni sindacali debbono essere considerati anche i colleghi eletti quali componenti R.S.U. che non potrebbero in alcun caso partecipare costantemente a riunioni convocate al di fuori dell’orario di lavoro – ci auguriamo che a questa ultima considerazione non si voglia opporre il concetto che nella realtà le 14.30 sono ancora orario di lavoro -.

Oltretutto la recente riorganizzazione degli Uffici in Direzioni Provinciali ha ulteriormente aggravato il problema, in quanto i colleghi delle RSU sono sparsi sul territorio e pertanto praticamente esautorati da qualsiasi procedura di contrattazione. E’ appena il caso di ricordare che non è possibile stipulare accordi senza che la RSU sia messa nelle condizioni di partecipare. Pertanto il danno è duplice: da un lato si ledono i diritti dei lavoratori che non si vedono rappresentati dai loro colleghi democraticamente eletti e dall’altro le trattative, proprio per questa difficoltà delle RSU a partecipare, avrebbero tempi decisamente più lunghi.

Per quanto sopra queste Organizzazioni sindacali comunicano la loro indisponibilità a partecipare alle convocazioni indette da questa Direzione e dalle Direzioni Provinciali dipendenti, in orario pomeridiano a cominciare dalla convocazione di giovedi 27 settembre dell’Ufficio della Direzione regionale Lazio.

Scarica il comunicato unitario in fondo alla pagina.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni