Lazio - Il CAM di Roma chiede la disattivazione di COGNOS

Roma -

Pubblichiamo la nota delle RSU del CAM di Roma, con la quale si chiede all'amministrazione di disattivare il software di controllo a distanza dei lavoratori (COGNOS e CCPulse).


Ricordiamo che qualche giorno fa l'amministrazione ha disattivato gli stessi software, installati presso il CAM di Cagliari, dopo le denunce dei lavoratori e della nostra organizzazione sindacale. Una evidente ammissione di responsabilità nell'uso di strumenti informatici che spiano i lavoratori e violano le norme di legge.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni