USB chiede di disattivare i software-spia installati nei CAM

Roma -

Con una lettera inviata alle Direzioni centrali competenti, USB ha chiesto di disattivare i software COGNOS e CCPulse e di disabilitare chiunque ne abbia avuto e ne abbia tutt'oggi accesso, da ogni operazione che consenta di accedere a dati dei lavoratori raccolti a distanza.

Scarica la nota inviata da USB all'Agenzia delle Entrate.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni