Lombardia - Entrate, CORONAVIRUS, USB richiede accordo per flessibilità oraria

Milano -

Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus USB ha proposto alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate ed alle altre O.O.S.S. regionali l’adozione di misure urgenti in tema di flessibilità oraria e recuperi (vedi l’istanza allegata trasmessa in data odierna) analoghe a quelle concordate tra la Direzione Regionale dell’Emilia Romagna e le O.O.S.S. territoriali.

La finalità di tali misure è quella di allungare il periodo di recupero dei permessi oltre il mese previsto dal contratto, nonché le ore di flessibilità giornaliera. Nell’accordo sottoscritto in Emilia Romagna (in allegato) è stato previsto, per i genitori con figli minori di 14 anni, l’aumento di due ore della flessibilità attualmente prevista. Le ore utilizzate non andranno a decurtare le 36 ore annue “permessi orari” e il relativo recupero potrà avvenire nei tre mesi successivi al periodo di emergenza.

USB P.I. - Agenzie Fiscali

Esecutivo Regionale Lombardia

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati