Lazio - Revoche dei part time alle Entrate: USB chiede la sospensione dei termini e una convocazione urgente

Revoche selvagge all'Agenzia delle Entrate del Lazio, interviene USB

Roma -

Con due note USB ha chiesto in data odierna alla Direzione regionale del Lazio di aprire un tavolo di confronto urgente e di sospendere i termini del 24 maggio prossimo e del 6 maggio prossimo arbitrariamente indicati dall'amministrazione quali date per la revoca dei part time e per la presentazione di una nuova istanza.

Nel frattempo USB sta dando precise indicazioni alle lavoratrici, ai lavoratori e alle proprie strutture territoriali per articolare concrete iniziative sindacali e legali a tutela dei diritti e della dignità delle migliaia di lavoratori colpiti da provvedimenti di revoca selvaggia dei contratti di part time.

Invitiamo a seguire gli aggiornamenti sul nostro sito rispetto alla vicenda delle revoche selvagge dei part time, sia a livello regionale sia rispetto alla modalità nazionale con cui il fenomeno si sta manifestando.

Invitiamo anche i lavoratori a sostenere concretamente USB in questa difficile vertenza contro l'applicazione dell'articolo 16 della Legge n. 183/2010 (cd. Collegato lavoro).

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni