Entrate. Emilia Romagna. Nessuno si è lamentato!

Dre Entrate. Accordo regionale sul Fps 04. Ancora con parametrazione e valutazione.

Bologna -

 

 

Con una richiesta indirizzata all'Agenzia ed alle OOSS, sia a livello regionale che nazionale, RdB aveva proposto la sospensione della valutazione quale criterio per la corresponsione del Fondo ai lavoratori.

Con toni molto pacati, memori dell'esperienza dello scorso anno, abbiamo avanzato questa che ci sembrava una proposta di buon senso (e minima).

Incredibile, ma c'è stato risposto che nessun lavoratore si era mai lamentato.

E così, anche per il 2004, Cgil, Cisl, Uil, Salfi e Cisal-Intesa hanno siglato con la Dre un nuovo accordo che conferma la valutazione sia delle prestazioni individuali che dei lavori cui ciascuno è assegnato (la parametrazione).

Un accordo copia (e peggiorativo) di quello vissuto lo scorso anno, ancora unico in Italia, ancora più disgregante e che produrrà le medesime enormi differenze nella  corresponsione già lamentate dai lavoratori.

Un accordo che blinda le trattative d'Ufficio lasciandole prive di fondi avendo già deciso tutto, e che per questo relega le Rsu al ruolo di notai o di valutatori.

E allora, visto che nessun lavoratore si è mai lamentato. RdB ha proposto di sottoporre e vincolare l'accordo a Referendum dei lavoratori.

Chissà perché (visto che nessun lavoratore si è mai lamentato.)

Tutte le Parti ci hanno risposto di NO.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni