ATTENZIONE! ATTENZIONE! 10.000 euro procapite a rischio!!!

Roma -

L’applicazione dell’articolo 3, comma 165, legge 350/2003, che sostituisce il 2%, è qualcosa che dovrebbe portare, tutti gli anni, soldi freschi nelle casse del Fondo Politiche Sviluppo (il salario accessorio dei dipendenti delle Agenzie Fiscali).

Il Ministro Economia e Finanze, in applicazione ad una legge dello Stato, quindi, dovrebbe sottoscrivere i decreti di assegnazione di tali fondi. Per il 2004, con base di calcolo 2003, l’importo complessivo è stato di 280 milioni di euro circa, inseriti, per l’appunto, nei Fondi Politiche di Sviluppo.

Per capire meglio è bene indugiare in qualche calcolo.

Una progressione economica per TUTTO il personale delle Agenzie Fiscali costerebbe poco più di 75 milioni di euro annui.

Il rinnovo contrattuale 2004-2005, così come maturato, costa, a regime, circa 85 milioni di euro annui.

I buoni pasto di tutto il personale delle Agenzie Fiscali, ipotizzando, per (assoluto) eccesso, che tutti ricevano 5 buoni pasto (da 7 euro) alla settimana… costano anch’essi poco più di 80 milioni all’anno.

280 milioni di euro all’anno del comma 165 sarebbero quindi una cifra di tutto rispetto, con cui si potrebbero fare tante cose.

Però, al momento, NON sono ancora state sottoscritte due annualità: il 2005, con base di calcolo 2004, e il 2006, con base di calcolo 2005…

circa 10.000 euro medi a testa !!!

Nonostante i più “ottimisti” affermino che non c’è problema… al momento, l’unico dato certo è che in sospeso c’è circa mezzo miliardo di euro di diritto del personale delle Agenzie.

Le RdB/CUB hanno già sollecitato il Ministro alla sottoscrizione del decreto di assegnazione… sollecitazione, al momento, caduta nel vuoto…

Forse il Ministro si preoccupa più della campagna elettorale che del suo personale?

Le RdB/CUB dichiarano lo stato di agitazione del personale per ottenere subito questi fondi.

Seguiranno altri comunicati sull’argomento… e soprattutto un numero “speciale” del nostro notiziario  “oltre le colonne”, che consentirà di approfondire l’argomento e, ai nostri delegati, di tenere assemblee sullo stesso.


 Scrivici : In posta elettronica oppure Attraverso la rete intranet

Per ricevere in posta elettronica documenti e comunicazioni : iscriviti alla Mailing List


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni